Stupro in treno condannato l’uomo accusato

by Giulio Catalucci

Aggiornamento rilevante sul caso della ragazza che aveva denunciato di essere stata stuprata, nel treno che da Bergamo la riportava a Milano nello scorso mese aprile, di cui vi avevamo parlato qui https://oltremodotv.com/violenza-sessuale-in-treno/ 

È stato infatti condannato alla pena di 4 anni e 2 mesi di reclusione con rito abbreviato l’uomo accusato del crimine ai danni della studentessa 21enne. L’episodio, ricordiamo, si svolse a bordo del treno Varese-Treviglio, nella tratta tra Milano Porta Garibaldi e Porta Vittoria, il 5 aprile 2023, un giorno feriale essendo mercoledì e quindi teoricamente in presenza di un alto numero di pendolari.

Stando alle indagini, l’uomo avrebbe prima fornito alla giovane informazioni sulla banchina prima di salire a bordo e poi l’avrebbe aggredita all’interno del convoglio. Il colpevole è un uomo di 36 anni, già arrestato lo scorso 22 aprile a seguito delle indagini della Squadra mobile e della Polfer.

il gip aveva attenuato la misura cautelare per l’uomo, che si trova ai domiciliari con braccialetto elettronico. La sentenza è stata emessa dal gup a luglio, ma del verdetto si è saputo nelle scorse ore. La ricostruzione dolorosa della giovane vittima dell’abuso: “Ho incominciato a piangere – ha raccontato la studentessa -. Gli dicevo chiaramente ‘No’ e che dovevo andare via, ma lui continuava. Quando però vedeva che ero al limite della sopportazione si fermava (…). Sono riuscita a dargli un colpo sul mento con l’interno della mano e sono riuscita a scappare”.

Dopo l’arresto, l’uomo aveva negato gli abusi sessuali, parlando di “consenso” da parte della giovane.

Stupro in treno condannato l’uomo accusato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>